Recensione Xiaomi Mi 11: un serio rivale dei migliori smartphone di punta

Dimensioni: 164,3 x 74,6 x 8,1 mm
Peso: 196 g
Schermo: AMOLED da 6,8 pollici 120 Hz HDR10 + 1500 nit
CPU: Qualcomm Snapdragon 888
GPU: Adreno 660
RAM: 8-12 GB
Archiviazione: 128-256 GB
Fotocamere posteriori: 108 MP, 13 MP, 5 MP
Fotocamera anteriore: 20 MP
Sistema operativo: Android 11

Benvenuto nella recensione di AndroidHow su Xiaomi Mi 11. Il nuovo dispositivo di punta di Xiaomi è sicuramente un contendente quando si tratta dei migliori telefoni nel 2021. Andando contro iPhone 12 e Samsung Galaxy S21, lo Xiaomi Mi 11 si è consolidato nella fascia alta con specifiche impressionanti e un prezzo da abbinare.

L’azienda cinese ha continuato a fare passi da gigante rispetto ai suoi soliti smartphone di fascia media con Xiaomi Mi 11 ed è persino riuscita a battere Samsung nella gara per annunciare il primo telefono commerciale con il nuovo Snapdragon 888 sotto il cofano.

Non solo hanno migliorato il loro gioco quando si tratta di prestazioni nello Xiaomi Mi 11, ma rispetto allo Xiaomi Mi 10, noterai anche cambiamenti significativi al display. Ciò include un aumento delle dimensioni dello schermo da 6,67 pollici a 6,8 pollici, una maggiore densità di pixel e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz molto ricercata.

Nella nostra recensione dello Xiaomi Mi 11, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere sul telefono, dal design e le funzionalità alle fotocamere e all’hardware.

Recensione Xiaomi Mi 11: prezzo, data di uscita e cosa c’è nella confezione

Le vendite dello Xiaomi Mi 11 sono già iniziate in Cina e dovrebbero raggiungere l’Europa e il Regno Unito nel marzo 2021. Xiaomi attualmente non vende i suoi telefoni negli Stati Uniti.

Finora, sappiamo che ci saranno due versioni di Xiaomi Mi 11. La versione base avrà 8 GB di RAM con 128 GB di spazio di archiviazione. Sappiamo che in Europa arriverà a 749 €, ma nessun prezzo nel Regno Unito è stato ancora confermato. Se desideri più spazio di archiviazione potrai optare per 256 GB, riportandoti a € 799.

Anche se Xiaomi Mi 11 non è ancora disponibile, puoi ancora mettere le mani su Xiaomi Mi 10.

Nella confezione, Xiaomi Mi 11 viene fornito con il telefono, una custodia protettiva trasparente, una guida per l’utente e un caricabatterie da 55 W. Stiamo ottenendo un buon affare sul caricabatterie in quanto non è stato incluso nella confezione dello Xiaomi Mi 11 per il mercato cinese.

Recensione Xiaomi Mi 11: design e schermo

(Credito immagine: futuro)

Quando si tratta del design generale, Xiaomi Mi 11 sembra la parte. Abbiamo ricevuto il colore Midnight Grey, ma è disponibile anche in Cloud White e Horizon Blue. Ci sarà anche un’edizione speciale dello Xiaomi Mi 11, ma presumibilmente il numero di questi sarà molto limitato. Le dimensioni di 164,3 x 74,6 x 8,1 mm rendono il telefono piuttosto lungo e sottile, il che, insieme al retro in vetro smerigliato curvo, lo rende piacevole da tenere in mano. Sulla parte anteriore, troverai Corning Gorilla Glass Victus che gli conferisce la massima protezione dalle cadute.

Lo schermo AMOLED da 6,8 pollici, 3200×1440 pixel, che supporta HDR10 + è una meraviglia, dimostrato dalla sua valutazione A + da DisplayMate. I colori sembrano vibranti e grazie alla luminosità massima di 1.500 nit, non avrai difficoltà a vederlo alla luce del giorno. Anche i giocatori mobili rimarranno colpiti dalla frequenza di aggiornamento di 120 Hz e, per gli altri, ciò significherà scorrere e scorrere senza sforzo. Xiaomi ha persino incluso una tecnologia che aggiorna i contenuti a bassa risoluzione alla qualità WQHD + senza aumentare il consumo di dati.

Leggi anche:  Recensione di Honor Magic 4 Pro: potrebbe essere di nuovo magico?

(Credito immagine: Xiaomi)

Con un peso di 194 g, lo Xiaomi Mi 11 è più leggero di 12 g rispetto al suo predecessore, lo Xiaomi Mi 10. Ma questo lo rende ancora più pesante di altre ammiraglie recenti come l’iPhone 12 (164 g) e il Samsung S21 (171 g). Ha una sensazione piuttosto pesante grazie allo spesso modulo della fotocamera a due strati sul retro. Nonostante il modulo sia più piccolo rispetto ai precedenti telefoni Xiaomi, è ancora abbastanza significativo da rendere lo Xiaomi Mi 11 un dolore da scivolare in tasca e difficile da usare il telefono posizionato su una superficie.

Non c’è un jack per cuffie e non viene fornito con un convertitore nella confezione, ma considerando che la maggior parte delle persone ha comunque un paio di cuffie Bluetooth affidabili, non è un problema troppo grande. Gli altoparlanti stereo Harmon Kardon hanno fatto un lavoro decente riproducendo musica e TV senza alcuna distorsione.

Recensione Xiaomi Mi 11: fotocamera e batteria

Come il Mi 10, lo Xiaomi Mi 11 ha un sensore principale da 108 MP che è enorme. Accanto ad essa, c’è una fotocamera ultra grandangolare da 13 MP e un obiettivo telemacro da 5 MP. Sulla parte anteriore del telefono, una fotocamera selfie da 20 MP. Una delusione però è che non c’è ancora lo zoom ottico, la fotocamera ritaglia invece per ingrandire.

(Credito immagine: futuro)

Che tu stia scattando selfie per social media, foto di paesaggi o foto di cibo, non rimarrai deluso dallo Xiaomi Mi 11. Le triple fotocamere posteriori, in particolare, sono impressionanti e le foto sono risultate nitide con colori forti, ha anche affrontato bene i punti scuri e chiari. Avere l’obiettivo telemacro è ciò che rende questa fotocamera del telefono qualcosa di cui urlare, però, per scattare la foto non è necessario avvicinarsi al soggetto. Essere in grado di mantenere una distanza significa far entrare quanta più luce possibile, il che aiuta a mantenere i dettagli.

La fotografia in condizioni di scarsa illuminazione dalla fotocamera posteriore è piuttosto buona. La modalità notturna di Xiaomi Mi 11 potrebbe richiedere alcuni secondi per catturare l’immagine, ma quando lo fa, illumina il soggetto abbastanza bene da evitare granulosità e sfocatura.

Immagine 1 di 8

Lo Xiaomi Mi 11 ci ha impressionato con le sue telecamere posteriori a triplo obiettivo. (Credito immagine: futuro)

Immagine 2 di 8

La modalità ultrawide si adatta maggiormente al telaio. (Credito immagine: Futuro) Immagine 3 di 8

Non c’è lo zoom ottico. (Credito immagine: Futuro) Immagine 4 di 8

Puoi fare affidamento sullo Xiaomi Mi 11 per darti buone foto inquadra e scatta ogni volta. (Credito immagine: futuro) Immagine 5 di 8

Lo Xiaomi Mi 11 scatta foto dettagliate da vicino. (Credito immagine: Futuro) Immagine 6 di 8

Puoi scattare fantastici scatti utilizzando la modalità notturna di Xiaomi Mi 11. (Credito immagine: futuro)

Immagine 7 di 8

Le foto in condizioni di scarsa illuminazione risultano luminose e vibranti. (Credito immagine: futuro)

Immagine 8 di 8

Le aree scure e chiare sono ben bilanciate. (Credito immagine: futuro)

Leggi anche:  Recensione Nokia G21: Leggi economici e allegre o a basso costo?

Il video su Xiaomi Mi 11 può essere filmato con risoluzioni fino a 8k e viene fornito con la modalità Ultra Night Video. Ci sono anche altre divertenti modalità AI tra cui Freeze Frame per far sembrare che il tuo soggetto sia congelato nel tempo e Magic Zoom che fa sembrare la fotocamera come se stesse ingrandendo e rimpicciolendo contemporaneamente.

Altrove, la batteria da 4.600 mAh dello Xiaomi Mi 11 non sembrava durare la giornata con la frequenza di aggiornamento impostata su 120Hz. Dopo averlo testato per oltre due ore di streaming video a piena luminosità, è diminuito del 36 percento, suggerendo che sarebbe durato meno di otto ore in tutto.

Recensione Xiaomi Mi 11: altre specifiche e funzionalità

(Credito immagine: futuro)

Punteggi di Geekbench 5

(Credito immagine: GeekBench)

[CPU]

Punteggio single-core: 1.041

Punteggio multi-core: 2.664

[Compute]

Punteggio OpenCL: 4.630

Punteggio Vulkan: 3.985

Xiaomi Mi 11 è stato il primo ad annunciare un telefono con il processore Qualcomm Snapdragon 888, abbinato a 8 GB di RAM e 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione. Il chip da 5 nm è abilitato per il 5G e il dispositivo supporta anche Wi-Fi 6, quindi avrai sempre download e streaming davvero veloci.

Per l’uso quotidiano, non abbiamo notato alcun ritardo, anche con più app aperte contemporaneamente. Lo Xiaomi Mi 11 ha affrontato bene tutto, dalle modifiche alle foto ai giochi mobili. Questo è confermato dai suoi punteggi Geekbench 5 che erano 1.041 (single-core), 2.664 (multi-core), 4.630 (OpenCL) che erano simili ai punteggi raggiunti dal Samsung S20 Ultra.

Come previsto, Xiaomi ha messo il suo software MIUI su Android 11 che non ci piace del tutto in quanto complica eccessivamente i menu e le impostazioni, ma se questo ti infastidisce abbastanza, puoi installare un launcher diverso.

Il sensore di impronte digitali è incorporato nel display anche se a volte potrebbe essere un po ‘lento sbloccare il telefono. Vale anche la pena ricordare che può essere utilizzato anche come cardiofrequenzimetro: non effettuerà misurazioni quando sblocchi il telefono, dovrai avviare l’app Xiaomi Health.

Recensione Xiaomi Mi 11: prezzo e verdetto

(Credito immagine: Xiaomi)

Xiaomi sta rapidamente diventando un’azienda tecnologica che non puoi ignorare. Nel secondo trimestre del 2020, si sono classificati al 4 ° posto a livello mondiale per le spedizioni di smartphone. Come dimostrato dallo Xiaomi Mi 11, ciascuno dei loro smartphone migliora seriamente l’ultimo, il che probabilmente è il motivo per cui stanno andando così bene. Se non sei mai stato convinto dai telefoni Xiaomi prima d’ora, le specifiche su questo potrebbero conquistarti. Sicuramente ci ha conquistato, arriveremmo addirittura a dire che è uno dei migliori telefoni nel 2021.

Lo Xiaomi Mi 11 ha alcuni aspetti negativi, come la durata media della batteria e la mancanza di classificazione IP, e garantito che puoi trovare telefoni 5G con cartellini dei prezzi molto più piccoli. Ma se stai cercando un telefono che abbia un aspetto e una sensazione premium, con una fotocamera potente e una CPU da non sottovalutare, non avrai bisogno di guardare molto oltre lo Xiaomi Mi 11.

Lo Xiaomi Mi 11 dovrebbe essere in vendita nel Regno Unito a marzo 2021, ma se proprio non vedi l’ora, dai un’occhiata alle migliori offerte per Xiaomi Mi 10.

  • Questi sono i migliori telefoni Android sul mercato

Il modo più veloce per attivare la torcia del tuo pixel, anche quando lo schermo è bloccato

Con tutta la magia high-tech disponibile su smartphone moderni, lo strumento più pratico è probabilmente la torcia. Se possiedi un modello di Google...

Queste app auto-redial possono chiamare più e più volte le linee telefoniche occupate fino a quando non si arriva

Alcune linee telefoniche rendono quasi impossibile superare il tono impegnato, che si tratti di un omaggio virale, dell'ufficio di disoccupazione del tuo stato,...

Recensione di Realme GT Neo 3: In che modo il telefono di ricarica più veloce del mondo si forma?

Grazie per aver registrato Androidhow. Riceverai un'e -mail di verifica a breve. C'era un problema. Perfavore ricarica la pagina e riprova. ...