Samsung disabilitato questo settaggio S10 – ma accenderlo migliorerà drasticamente la durata della batteria

Non è un segreto che Google sia interamente basato sull’IA. Ai loro occhi, l’apprendimento automatico è il futuro dello sviluppo del software, e potete vedere la prova di tutto questo negli ultimi aggiornamenti di Android. L’hanno usato per alimentare tutti i tipi di funzionalità nei loro telefoni Pixel e hanno persino donato parte della loro intelligenza artificiale ad AOSP per tutti i produttori Android. Ma sembra che Samsung non sia esattamente a bordo.

Per qualche motivo, il nuovo aggiornamento One UI – basato sull’aggiornamento Android 9 Pie di Google – è stato distribuito ai dispositivi Galaxy come S10, S10 + e S10e con una delle migliori funzionalità disabilitate. La batteria adattiva utilizza l’apprendimento automatico per gestire in modo proattivo le app e impedire quelle che non verranno utilizzate in qualsiasi momento dal funzionamento in background e succhiare il succo. Per fortuna, l’impostazione è ancora lì e puoi accenderla per risparmiare un po ‘di autonomia.

Perché dovresti attivare la batteria adattiva

Se è abilitato, la funzione Adaptive Battery di Android Pie può far risparmiare una durata significativa della batteria senza alcuna interazione da parte tua. Il modo in cui funziona è piuttosto ingegnoso.

L’apprendimento automatico su dispositivo determina la frequenza con cui si utilizzano tutte le app sul telefono. Utilizza queste informazioni per posizionare ciascuna delle tue app in uno dei cinque “bucket”. Sono attivi per le app attualmente in uso o per le app che eseguono attivamente un processo come il download di un file, il working set per le app che utilizzi spesso ma che non sono attualmente in uso, frequente per le app che utilizzi regolarmente ma non tutti i giorni, raro per le app che usi poco e mai per quelle che non hai mai aperto.

Leggi anche:  Come risolvere JBL Go 3 non carica il problema

Ciascuno di questi bucket è associato a un insieme di regole di risparmio della batteria imposte da Android stesso. Mentre ti sposti dallo spettro di Attivo fino a Mai, queste regole diventano più rigide. Le app attive, ad esempio, non hanno restrizioni sulla batteria, mentre le app di solito non possono creare wakelock o ricevere notifiche push.

Queste limitazioni della batteria contribuiscono notevolmente a risolvere uno dei maggiori punti deboli di Android rispetto a iOS: il consumo in standby. La ragione per cui le batterie degli iPhones durano così a lungo quando il dispositivo non è in uso è che Apple impedisce alle app di fare praticamente qualsiasi cosa, a meno che tu non le stia utilizzando attivamente. Android non è mai stato così restrittivo e la durata della batteria in standby sui nostri telefoni ha sofferto di conseguenza. Questo nuovo sistema offre un mezzo felice in cui si ottiene un miglior tempo di standby senza paralizzare le funzionalità delle app.

Se questo suona confuso, abbiamo fatto un’immersione profonda sulla batteria adattiva che dovrebbe chiarire l’aria.

Ma in realtà, tutto ciò che dovresti sapere è che se attivi la batteria adattiva, il telefono impedirà alle app di aspirare la batteria mentre non le utilizzi. Non perderai alcuna funzionalità o notifiche di mancato accesso, in quanto Adaptive Battery è esattamente così: adattiva. Manterrà l’apprendimento e continuerà a rendere il telefono più efficiente della batteria man mano che continui a utilizzare le tue app.

Come abilitare la batteria adattiva sul tuo Galaxy

Sì, è deludente che Samsung non abbia abilitato questa funzione di default sul Galaxy S10 e su altri telefoni che hanno ricevuto l’aggiornamento One UI, ma almeno ci hanno lasciato la possibilità di accenderlo da soli.

Leggi anche:  Come risolvere il problema con Sonos Roam che non si accende

Per iniziare a risparmiare batteria, vai al menu delle impostazioni principali del telefono e seleziona “Cura dispositivo”. Nella schermata seguente, seleziona l’icona della batteria verso l’angolo in basso a sinistra.

Quindi, selezionare “Power Mode” nella schermata successiva, quindi abilitare l’interruttore accanto a “Adaptive Power Saving” nel seguente menu. Come nota a margine, le altre modalità di risparmio energetico mostrate qui funzionano indipendentemente dalla batteria adattiva, quindi puoi combinarle per risparmiare ancora più autonomia.

Andando avanti, usa semplicemente il telefono come faresti normalmente e Adaptive Battery imparerà le tue abitudini. In questo modo, la durata della batteria inizierà lentamente a migliorare, in particolare il tempo di attesa.

Se vuoi vedere a quali batterie Adaptive Battery sono state inserite le tue app, puoi attivare Opzioni sviluppatore, andare nel menu e scorrere verso il basso fino alla sezione App verso il basso, quindi selezionare “App in standby”. Vedrai un elenco di tutte le app sul telefono e i bucket in cui sono state inserite e potrai persino toccare ciascuna app per inserirla manualmente in un bucket diverso.

Come sbloccare la dashboard di gioco di Android 12 per semplici registrazioni dello schermo, schermate e streaming live in qualsiasi gioco

Android 12 è dotato di nuove funzionalità e aggiornamenti che qualsiasi giocatore mobile può apprezzare, incluso Instant Play, che ti consente di giocare...

Come inviare comandi ADB al tuo telefono senza un computer o un root

Ci sono tre livelli per la personalizzazione di Android: cose che puoi fare per impostazione predefinita, cose che puoi fare con ADB e...

Spotify Premium mette in pausa la musica su Google Pixel 5

In questo video, ti mostreremo cosa fare se Spotify premium mette in pausa la musica su un Google Pixel 5. Sembra che Spotify abbia...