Recensione Sony Xperia 5 III: uno smartphone compatto in competizione con i flagship

Qualsiasi recensione del Sony Xperia 5 III deve iniziare sottolineando che questo telefono racchiude specifiche di punta in un telefono molto piccolo. È piacevole usare un telefono con una sola mano, ed è per questo che sarebbe sempre stato uno dei migliori telefoni Android che puoi acquistare.

Sony sa sicuramente il fatto suo quando si tratta di creare alcuni dei migliori smartphone al mondo e hanno altrettanto successo vendendo alcune delle migliori fotocamere compatte, quindi naturalmente combinano questi talenti ovunque possono. Le loro fotocamere per smartphone sono note per avere funzionalità dettagliate e molte modalità della fotocamera da provare.

Il Sony Xperia 5 III non è diverso e abbina quel sistema di telecamere approfondito con hardware di fascia alta sotto il cofano. Non perdi solo perché volevi un telefono più piccolo.

In questa recensione del Sony Xperia 5 III, tratterò tutto ciò che devi sapere sul telefono, dal design e display alle fotocamere, alle prestazioni e alla batteria.

Recensione Sony Xperia 5 III: prezzo e novità

Disponibile per l’acquisto ora da Amazon, il Sony Xperia 5 III costa $ 999 negli Stati Uniti e £ 899 nel Regno Unito, che si aggira intorno a AU $ 1.300 in Australia.

Sebbene il design e la costruzione del Sony Xperia 5 IIIi siano quasi identici al Sony Xperia 5 II, ci sono stati alcuni aggiornamenti al telefono.

Il primo è in termini di prestazioni, il Sony Xperia 5 III sfoggia il processore Qualcomm Snapdragon 888, rispetto al Qualcomm Snapdragon 865 che c’era prima, quindi dovrebbe essere più potente. C’è anche una batteria più grande da 4.500 mAh e ricarica wireless, oltre a una ricarica cablata più veloce.

Anche la fotocamera è cambiata, quello che era un teleobiettivo da 12 MP con una lunghezza focale di 70 mm è ora una fotocamera periscopica da 12 MP con una lunghezza focale di 70-105 mm. A parte questo, la fotocamera è lo stesso obiettivo ultra grandangolare da 12 MP e grandangolare da 12 MP. La fotocamera ora dispone anche della tecnologia di zoom super-risoluzione AI.

Un altro miglioramento degno di nota è nel sistema di altoparlanti che ora è più rumoroso del 40%.

Recensione Sony Xperia 5 III: design e display

(Credito immagine: futuro)

Ciò che rende il Sony Xperia 5 III diverso da altri smartphone di prezzo simile sono le sue dimensioni. Prende tutte le parti migliori del Sony Xperia 1 III e le racchiude in un telefono più compatto che misura solo 157 x 68 x 8,2 mm e pesa solo 168 g. È fantastico perché sta comodamente in mano e nella maggior parte delle tasche.

Disponibile per l’acquisto in nero lucido o verde, non scendi nemmeno a compromessi sullo stile. Il Sony Xperia III sembra intelligente e in termini di qualità costruttiva, anche qui ti senti in buone mani. Con Corning Gorilla Glass 6 sulla parte anteriore e posteriore dovrebbe resistere a qualche colpo. Ha anche una resistenza all’acqua IP65/686 e protezione dalla polvere. Un inconveniente è che il telefono è piuttosto scivoloso da tenere in mano, ma sarà facilmente risolvibile indossando una custodia.

Le fotocamere posteriori sono caricate in un modulo lungo e arrotondato e non sporge troppo dal retro del telefono. Ci sono una serie di pulsanti con cui fare i conti tra cui il bilanciere del volume, il pulsante di accensione che funge anche da sensore di impronte digitali, il pulsante Assistente Google e il pulsante di scatto della fotocamera. Sarebbe bello se questi fossero più sparsi in quanto sono tutti lungo il lato destro del telaio, il che rende le cose confuse.

(Credito immagine: futuro)

Quando si individua con successo il sensore di impronte digitali, lo sblocco del telefono è molto rapido, è molto più affidabile e facile da usare rispetto ai sensori in-display. Allo stesso modo, il pulsante di scatto della fotocamera ha reso molto più facile scattare una foto con precisione e controllo.

Ora sul display: ottieni uno schermo CinemaWide 21:9 da 6,1 pollici con risoluzione FHD+ (2520 x 1080) e tecnologia HDR OLED. Il display alto e stretto si adatta perfettamente alla tua mano e quando lo giri è perfetto per guardare programmi TV e film. La qualità dello schermo non ti lascerà a bocca aperta, ma è abbastanza nitido e chiaro per riprodurre Netflix con una qualità decente.

Leggi anche:  BT4600 Big Button Phone review: un telefono fisso molto facile da usare con un potente blocco delle chiamate

Il Sony Xperia III ha una frequenza di aggiornamento di 120Hz, il che significa che non solo ha un bell’aspetto, ma è anche setoso da usare, sia che tu stia giocando ai giochi mobili o sfogliando Instagram.

C’è anche una piccola luce LED nell’angolo in alto a destra dello schermo per mostrare quando hai ricevuto una nuova notifica.

Recensione Sony Xperia 5 III: fotocamere

(Credito immagine: futuro)

Una fotocamera a triplo obiettivo si trova sul retro del Sony Xperia 5 III, è composta da una fotocamera ultrawide da 12 MP, un obiettivo grandangolare da 12 MP e un obiettivo periscopio da 12 MP. Sulla parte anteriore, c’è un selfie snapper da 8 MP.

Quando si utilizzano le impostazioni automatiche, le foto risultano luminose e precise con molti dettagli. Dagli scatti di esempio nella galleria qui sotto, puoi anche vedere che l’accuratezza e la riproduzione del colore sono sicuramente a livello di punta. Una cosa con cui sembrava lottare era il contrasto, ci sono stati momenti in cui non c’era un grande equilibrio tra le aree chiare e scure dello scatto.

Utilizzando il doppio obiettivo periscopio, lo zoom ottico arriva fino a 4,4x. Per andare ancora oltre, c’è uno zoom digitale 12,5x e uno zoom con super risoluzione AI per perfezionare la foto. In uso, fa un buon lavoro nell’affinare l’immagine anche se il risultato è ancora troppo granuloso per essere usato per qualcosa come i social media.

Immagine 1 di 10

Per la maggior parte gli scatti sul Sony Xperia 5 III appaiono chiari e luminosi. (Credito immagine: futuro) Immagine 1 di 10

Per la maggior parte gli scatti sul Sony Xperia 5 III appaiono chiari e luminosi. (Credito immagine: futuro) Immagine 2 di 10

Ottieni molti dettagli utilizzando le impostazioni automatiche di punta e scatta. (Credito immagine: futuro) Immagine 3 di 10

Il Sony Xperia 5 III ha avuto problemi con il contrasto. (Credito immagine: futuro) Immagine 4 di 10

Lo zoom 4,4x ha prodotto scatti utilizzabili. (Credito immagine: futuro) Immagine 5 di 10

Lo zoom con super risoluzione AI ha fatto un buon lavoro nel perfezionare lo zoom fino a 12,5x. (Credito immagine: futuro) Immagine 6 di 10

La modalità ultrawide si adatta maggiormente allo scatto. (Credito immagine: futuro) Immagine 7 di 10

Qualche altro scatto sul Sony Xperia 5 III. (Credito immagine: futuro) Immagine 8 di 10

Qualche altro scatto sul Sony Xperia 5 III. (Credito immagine: futuro) Immagine 9 di 10

Qualche altro scatto sul Sony Xperia 5 III. (Credito immagine: futuro) Immagine 10 di 10

(Credito immagine: futuro)

Una cosa che la fotocamera del Sony Xperia 5 III fa davvero bene è mettere a fuoco il soggetto anche a lunghezze focali estese e anche se sono in movimento. Quando si tratta di persone o animali, si concentra sui loro occhi e li segue in quel modo. È molto preciso ed efficace, il che rende molto più facile scattare foto a fuoco.

Come ti aspetteresti da uno smartphone Sony Xperia, l’app della fotocamera Photography Pro ha molte impostazioni e modalità diverse con cui sperimentare. La modalità di scatto dispone di una ghiera per selezionare il tipo di scatto da eseguire, tra cui P (Programma automatico), S (Priorità alla velocità dell’otturatore) e M (Esposizione manuale). Se non sei troppo sicuro di selezionare le impostazioni della tua fotocamera e preferisci semplicemente puntare e scattare, allora c’è anche una modalità Base e Auto.

Recensione Sony Xperia 5 III: prestazioni e batteria

(Credito immagine: futuro)

Il Sony Xperia 5 III è un telefono molto potente nonostante sia così piccolo. Questo grazie alla CPU Qualcomm Snapdragon 888 di fascia alta che si trova sotto il cofano. Ottieni anche 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione che possono essere espansi utilizzando lo slot per schede MicroSD.

Leggi anche:  Recensione Motorola Moto G10: molto economico, abbastanza semplice, decisamente capace

Usarlo è stato un gioco da ragazzi, le app si sono aperte all’istante e non ho avuto problemi con tempi di caricamento eccessivi. Sarai in grado di usarlo per qualsiasi cosa, anche per i giochi mobili più impegnativi come Call of Duty. Per metterlo alla prova ho usato il test di benchmarking di Geekbench 5 dove ha segnato 1.127 in single-core e 3.363 in multi-core. Non è lontano da altri telefoni di punta come OnePlus 9 Pro o Samsung Galaxy S21 Plus.

La batteria da 4.500 mAh è decisamente a posto. Sembrava durarmi facilmente il giorno dell’uso occasionale, sfogliando i social media e guardando un video di YouTube qua e là. Ho dovuto caricarlo alla fine della giornata però.

Ho eseguito un video locale a piena luminosità per oltre due ore e in quel lasso di tempo la batteria è scesa del 12%, quindi stai cercando di ottenere circa 10 ore di riproduzione video in tutto. Non è affatto vicino ad alcuni telefoni di punta che possono raggiungere fino a 20 ore.

Con il caricabatterie da 30W incluso nella confezione, puoi ricaricare da vuoto al 100% in poco più di 2 ore. Ti consigliamo di lasciarlo stare perché si è riscaldato un po’ quando è stato collegato. Puoi anche caricarlo in modalità wireless.

Dietro a tutto c’è Android 11, leggermente modificato con la versione di Sony. Come ci si aspetterebbe, tutto sembra elegante e intuitivo con menu dettagliati. Devo ammettere che non è esteticamente piacevole come la versione Samsung di Android 11 o anche Android puro. Tutto sembra nitido, ma sembra tutto molto più piccolo e adulto di quanto non si ottenga altrove.

Quando avvii il telefono per la prima volta, ci sono un sacco di app che puoi scegliere di avere preinstallato. Ciò include tutto ciò che ti aspetteresti da un telefono Android come Google Foto, Google Maps e Google Meet. C’è anche una scelta di giochi come Astro Shooter EX e servizi di streaming come Netflix e Tidal.

Recensione Sony Xperia 5 III: verdetto

(Credito immagine: Sony)

Il Sony Xperia 5 III è uno smartphone con uno scopo molto chiaro, per racchiudere hardware di fascia alta in un telefono compatto. E lo fa molto bene.

Puoi facilmente utilizzare questo telefono con una sola mano e, sebbene lo schermo possa essere molto più piccolo di quello che otterresti altrove, può comunque essere utilizzato per guardare video durante il tragitto giornaliero o leggere le notizie.

L’attenzione qui è sulla qualità e questo filtra in ogni parte del telefono, sia che si parli del veloce processore 5G, del design elegante ma robusto o dell’eccellente snapper con un sacco di personalizzazione. L’unica area in cui mi ha leggermente deluso è stata la durata della batteria che potrebbe sicuramente essere migliorata.

Se vuoi un telefono potente ma compatto e non ti dispiace pagare un prezzo premium, allora questo è il migliore in circolazione in questo momento. Sarebbe difficile non raccomandare il Sony Xperia 5 III.

Recensione Sony Xperia 5 III: da considerare anche

Il miglior piccolo telefono per la maggior parte delle persone è ancora l’iPhone 12 Mini che ha uno schermo ancora più piccolo a soli 5,4 pollici. Non ha lo stesso design lungo e sottile ma è molto compatto. La durata della batteria è nella media, ma anche così ha un bell’aspetto, ha un fantastico sistema di fotocamere, confezioni in 5G e lo schermo è una bellezza.

Non sei un fan di iOS? Non tutti lo sono, anche se a volte può sembrare che lo siano. Se stai solo guardando i telefoni Android, OnePlus 9 potrebbe essere una buona scelta. Concesso è più grande del Sony Xperia 5 III, ma lo schermo da 6,55 pollici è alloggiato in un telefono sottile e leggero. È un telefono molto impressionante tutto intorno.

Come controllare il tuo telefono per il supporto USB OTG per collegare unità flash, controllare DSLR e altro

Rispetto ai prodotti Apple come iPhone e iPad, telefoni e tablet Android sono dispositivi molto flessibili. Ad esempio, puoi impostare una nuova schermata...

Recensione Honor 50: una storia di successo per smartphone

Se stai cercando un telefono di fascia media, questa recensione di Honor 50 potrebbe aiutarti a prendere una decisione. È un telefono elegante...

Recensione Motorola Moto G200: questo telefono è una centrale elettrica a buon mercato

Se desideri un telefono economico ma potente, questa recensione del Motorola Moto G200 è un buon punto di partenza. Riuscirà a far fronte...