I dati mobili di Galaxy Note20 hanno smesso di funzionare dopo Android 11

In questa guida alla risoluzione dei problemi, ti mostreremo cosa fare se i dati mobili del Galaxy Note20 smettono di funzionare dopo il recente aggiornamento di Android 11. Ci sono fondamentalmente alcune procedure che devi fare per risolverlo. Queste soluzioni si sono dimostrate efficaci, quindi continua a leggere per saperne di più.

I dati mobili sono uno dei servizi che dovrebbero funzionare correttamente perché senza Wi-Fi, è l’opzione migliore che devi essere in grado di connetterti a Internet. Tuttavia, sembra che alcuni utenti Galaxy Note20 siano infastiditi da un problema che impedisce loro di utilizzare correttamente il servizio.

Non è molto comune che un problema del genere sia causato da un problema hardware, ma non è impossibile. Ma il più delle volte, è solo a causa di alcuni servizi che potrebbero aver smesso di funzionare, o anche il firmware potrebbe avere alcuni problemi. Quindi, se sei uno degli utenti con un problema come questo, dovresti provare a risolvere i problemi del tuo telefono ed ecco cosa dovresti fare al riguardo:

Prima soluzione: forza il riavvio del telefono

La prima cosa che devi fare se i dati mobili non funzionano più sul tuo Samsung Galaxy Note 20 è il riavvio forzato. È una rimozione simulata della batteria che aggiorna la memoria del telefono e ricarica tutte le sue app e i suoi servizi. Se è la prima volta che riscontri questo problema, probabilmente questa è l’unica cosa che devi fare. Ecco come lo fai:

  1. Tieni premuti il ​​pulsante Volume giù e il tasto di accensione per 8 secondi. In questo modo il telefono si spegnerà e si riaccenderà.
  2. Quando viene visualizzato il logo, rilascia entrambi i tasti e consenti al dispositivo di continuare il processo di avvio.
Leggi anche:  Samsung Galaxy S21 funziona lentamente? Ecco le soluzioni

Dopo il riavvio, prova a connetterti a Internet utilizzando i dati mobili per vedere se funziona.

Seconda soluzione: attiva la modalità aereo per alcuni secondi

Se la prima soluzione non riesce, dovresti provare a disabilitare tutti i servizi wireless sul tuo dispositivo per alcuni secondi attivando la modalità aereo. Dopodiché, disabilitalo di nuovo in modo che il telefono proverà a riconnettersi alla rete. Questo in realtà aggiorna la connessione tra il telefono e la torre.

  1. Per fare ciò, scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo per tirare verso il basso il pannello delle notifiche.
  2. Ora tocca l’icona Modalità aereo per abilitarlo.
  3. Dopo alcuni secondi, toccalo di nuovo per disabilitarlo.

Dopo averlo fatto, prova a vedere il servizio dati mobile ora funziona.

Terza soluzione: ripristina le impostazioni di rete del tuo dispositivo

Dopo aver eseguito le prime due soluzioni e il tuo Galaxy Note 20 non è ancora in grado di far funzionare nuovamente il suo servizio dati mobile, quello che devi fare dopo è ripristinare tutti i suoi servizi wireless. È possibile che uno o alcuni dei servizi non funzionino correttamente e ciò potrebbe aver influito sui dati mobili del telefono. Tale procedura si è dimostrata efficace contro problemi come questo, ed ecco come puoi farlo:

  1. Apri l’app Impostazioni sul tuo telefono.
  2. Scorri verso il basso e tocca Gestione generale.
  3. Tocca Ripristina per visualizzare le opzioni di ripristino.
  4. Tocca Ripristina impostazioni di rete.
  5. Tocca Ripristina impostazioni e, se richiesto, inserisci il tuo blocco di sicurezza.
  6. Toccare Ripristina per procedere con il ripristino delle impostazioni di rete.

Dopo il ripristino delle impostazioni di rete, prova a vedere se il problema è stato risolto. In caso contrario, passa alla soluzione successiva.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S21 Plus Unboxing e configurazione iniziale

Quarta soluzione: ripristina le impostazioni di fabbrica del telefono

La soluzione precedente è spesso sufficiente per risolvere qualsiasi problema relativo alla rete sul telefono. Tuttavia, se per qualche motivo il problema persiste, non hai altra scelta che ripristinarlo. Un ripristino delle impostazioni di fabbrica risolverà un problema del genere, tuttavia, assicurati di eseguire il backup dei file e dei dati importanti prima di farlo. Quando sei pronto, segui questi passaggi:

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Scorri verso il basso e tocca Gestione generale.
  3. Tocca Ripristina per visualizzare tutte le opzioni di ripristino.
  4. Tocca Ripristino dati di fabbrica.
  5. Scorri verso il basso e tocca Ripristina.
  6. Se richiesto, inserisci il tuo blocco di sicurezza.
  7. Tocca Elimina tutto.
  8. Inserisci la tua password e tocca Fine per procedere con il ripristino.

Una volta completato il ripristino, configura il tuo Galaxy Note 20 come nuovo dispositivo. Dovrebbe funzionare perfettamente ora che lo hai ripristinato.

E queste sono le cose che devi fare se i dati mobili del tuo Galaxy Note20 smettono di funzionare dopo Android 11. Speriamo di poterti aiutare a risolvere il problema con questo post.

Ti preghiamo di sostenerci iscrivendoti al nostro canale YouTube. Grazie per aver letto!

POSTI RILEVANTI:

  • Galaxy Note20 entra nella schermata nera della morte dopo Android 11
  • La fotocamera Galaxy Note20 smette di rispondere dopo Android 11
  • Come risolvere il problema di sfarfallio dello schermo del Galaxy Note20 Ultra

Come controllare il tuo telefono per il supporto USB OTG per collegare unità flash, controllare DSLR e altro

Rispetto ai prodotti Apple come iPhone e iPad, telefoni e tablet Android sono dispositivi molto flessibili. Ad esempio, puoi impostare una nuova schermata...

Recensione Honor 50: una storia di successo per smartphone

Se stai cercando un telefono di fascia media, questa recensione di Honor 50 potrebbe aiutarti a prendere una decisione. È un telefono elegante...

Recensione Motorola Moto G200: questo telefono è una centrale elettrica a buon mercato

Se desideri un telefono economico ma potente, questa recensione del Motorola Moto G200 è un buon punto di partenza. Riuscirà a far fronte...